#Penetralia #day71

è vero che un palmo di una mano
da solo non reca frastuono
ma frastorna ugualmente il mio amore
per l’attenzione che rivuoi su te
le preposizioni seguono
la scia del tuo prefumo
dritto come una didascalia
al plesso solare del mio innamorarmi

la diade non mi è mai piaciuta
eppure l’afferrabilità
delle tue guance
rinverdisce in me come tuono aspro
baritonale per sua ammissione
accanto a me il tuo fiato corto
diventa un cielo sconfinato

il cuore è in fondo alla corsa
lasciami raggiungere
a bracciate la tua essenza
a tentoni il tuo orgoglio
a balzi la tua dignità

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...