#Penetralia #day33

minute mani sulle gambe
tamburellano aspettando l’alba
persa tra i tuoi pensieri, occhieggi
il vallo fiorito che ti distanzia
dal tratto netto della notte
le dita si issano lungo le guance
proietta verso te un bagliore altero
guardi i suoi occhi come fari
e l’onda
caracolla tra gli scogli dell’intesa
è il tuo Merlino e siede a fianco
l’amore è l’odissea tra la grammatica
di mille puntini sospensivi
è il tuo Artù e ti esplode dentro
il piacere è il labirinto tra i limiti
di mille tendenze acrobatiche

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...