Ginevra

Se dentro te è sbocciato il destino
è perché il disincanto ha fallito
è perché col compasso hai puntato
all’unica aorta che blindasse il mio cuore
per circoscrivere il tuo raggio d’amore
per puntellare un diametro almeno
Di eternità dovuta

Ginevra,
la tua casa è una manovra alata
un sospiro giunglesco tra le liane del vento
quel cuore che ho amato
con tutta una furia
che non ha espresso parole

se fuori te è apparso il tramonto
è perché la mamma ha sorriso d’un tratto
è perché hai setacciato ogni infamia
ripulendo l’azzardo dal brivido
per donare alle lacrime una rivalsa di gioia
per costeggiare il tremore degli occhi
con taciuta incredulità

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...