In due

Nel passato remoto
calcolerei il mercurio del termometro
che ha misurato la nostra passione
il bottone zampillante dai calzoni
l’unto dei capelli sul tuo viso

Il risultato sarebbe un’ondata
di vino bianco sulle labbra
per dimenticare di aver umettato la mente
con estrema inefficacia

In due eravamo inarrestabili
nessuno avrebbe mai sognato
di rinchiudere in un baule la nostra bile
per inscenare un uragano sulla terra
le nostre orme disegnavano ombre
sagome cinesi per bambini orfani
il futuro, con te,
era uno spreco di idee

Annunci

Un pensiero su “In due

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...