Lacrime di soia

Sono un grande fan della soia, lo ammetto. Quando rimango senza è come se dovessi privarmi di una certa leggerezza interiore che ho associato alla soia. Mi piace, quella facilità con la quale un bicchiere di soia rotola lungo la gola senza creare intoppi (disagio che con il latte animale regolarmente avverto) o quel gusto leggiadro e armonioso che una bella ciotola di latte di soia aromatizzato al cacao sa darmi al mattino. Un punto forte non soltanto per il corpo, che si fa forza del manipolo di isoflavoni acquisiti come pokèmon, ma soprattutto per la mente, che si diverte a distendersi e a prepararsi a raccogliere tutte le energie positive.

A proposito, naviganti, vi consiglio di assaggiare la variante burritos (che ho assaggiato da una famiglia di messicani nel mio soggiorno a Cambridge) con burger di soia, maionese  e verdure. Una delizia per palato e anima.

IMG-20160817-WA0014.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...